Sdrive (out)

il blog di Claudio Nobis

Quando un’auto a benzina conviene più di una diesel

BENZINA o diesel? E’ un vecchio dilemma. Le statistiche ufficiali confermano da anni ormai che il motore a gasolio detiene la quota di maggioranza sul mercato e anche nel marzo scorso ha raggiunto il 56,2% sul totale, qualcosa in più rispetto alla media sul trimestre, segno che tende ancora a salire. I motivi sono ben noti: migliore rendimento energetico, maggiore durata, prestazioni eccellenti fino a raggiungere spesso la superiorità rispetto al benzina, maggiore “coppia in basso” (ovvero ripresa più immediata ai bassi regimi e quindi in città), minori consumi e soprattutto il prezzo del gasolio più basso di quello della benzina. Fu proprio questo a favorire prima la crescita poi il sorpasso, ma tutto può cambiare, proprio come è accaduto. I prezzi di benzina e gasolio sono alle stelle e sono praticamente allineati e, nel frattempo, gli ingegneri motoristi, impegnati nella corsa con l’abbattimento delle emissioni nocive di Co2, hanno dato una bella limata ai consumi anche sui motori a benzina. Come quelli della Ford che sono riusciti più di altri a realizzare un piccolo capolavoro con il nuovo 3 cilindri 1.0. L’ho provato nei giorni scorsi e mi ha convinto. Qui sotto vi racconto perché credo che oggi anche un’auto a benzina, che costa meno, può essere più conveniente di un diesel. E di parecchio.

 

 

Claudio Nobis

view all post
Leave a comment

Please be polite. We appreciate that.

By Daniele Zedda • 18 February

← PREV POST

By Daniele Zedda • 18 February

NEXT POST → 34
Share on